Linux4One….una distribuzione tutta italiana per l’Aspire One

5 01 2009

In occasione della release RC2 di questa distribuzione mi accingo a recensirla.

Testata sulla mia pelle (anzi, sulla SSD del mio piccolo) per circa un mese la rc1 sono balzato sulla sedia vedendo, curiosando nel forum, l’uscita della nuova versione.

L’italianissima distro Linux4One contiene una serie di chicche che la fanno apprezzare volentieri.
Innanzitutto è una distribuzione basata su Ubuntu 8.4.1 per preferire la stabilità ma nel momento dell’installazione viene scelto se installare un kernel ottimizzato per l’Aspire One.
Questo kernel contiene una serie di miglioramenti (largamente ampliati nella versione RC2) che permettono di utilizzare a pieno tutto “Out of the Box“, in poche parole immediatamente senza configurazione alcuna dell’utente.

Come si presenta
Una volta installata (si può provare anche da live ma caricando il kernel standard non si guadagnano tutti i miglioramenti di cui ho parlato prima) si presenta con l’interfaccia Ubuntu Netbook Remix, un interfaccia sviluppata appositamente per migliorare l’esperienza d’uso del Netbook.
Le applicazioni preinstallate coprono tutti gli ambiti: OpenOffice.org con affiancato un ottimo lettore e-book per l’ufficio, Firefox 3, xchat, emesene e Thunderbird per il comparto Internet, Gimp per il disegno ma possono essere ampliate con i comodi repositories di Ubuntu.

Prestazioni
La distribuzione si presenta solida e scattante sul mio Acer Aspire One, nonostante abbia solo 512mb di ram e SSD Intel, riuscendo ad ottenere tempi di boot molto rapidi ma non ancora paragonabili ai 13 secondi di limpus,

Confido molto sui prossimi sviluppi e consiglio a tutti voi di installarla.

Galleria


Link
Download
http : Mirror 1 Mirror 2
Torrent

Per chi come me vuole passare dalla rc1 alla rc2 deve eseguire questo script http://www.linuxzine.it/linux4one-rc2.tar.bz2 in questo modo:

Aprire il terminale
wget http://www.linuxzine.it/linux4one-rc2.tar.bz2
tar -xjvf linux4one-rc2.tar.bz2<
cd linux4one-rc2/
sudo ./aggiornamento.sh

Lasciatelo eseguire rispondendo alle domande come indicato

Sito ufficiale
Forum di supporto





Switch rapido tra easy e advance mode

23 10 2008

Girovagando per alcuni forum ho trovato un post interessante.
Un user ha postato uno script per alternare velocemente tra easy mode ed advance mode.
Questo script per comodità può essere inserito nel pannello

ecco lo script

#!/bin/sh
# Test if easy mode (acer)
ps aux | grep xfdesktop2 | grep '/usr/bin'
# 0 = Acer Desktop
if [ $? = 0 ]; then
killall xfdesktop2
sleep .5
/usr/bin/xfdesktop-xfce &
else
killall xfdesktop-xfce
sleep .5
/usr/bin/xfdesktop2 &
fi

  • Copiamolo ed incolliamolo con l’editor di testo mousepad salvandolo nella nostra home come changedesktop.sh
  • da terminale spostiamoci nella home del nostro utente digitando

cd /home/user

  • ora dobbiamo eseguire come amministratore i prossimi comandi e per questo come al solito dobbiamo autentificarci con il comando

su (ed inseriamo la password dopo aver dato invio)

  • Modifichiamo i permessi di esecuzione dello script

chmod +x changedesktop.sh

  • spostiamo il file nella cartella /usr/local/bin/changedesktop

mv changedesktop.sh /usr/local/bin/changedesktop

  • eseguiamo il configuratore del pannello

xfce4-panel -a

  • ora clicchiamo due volte su Avviatore e compiliamo come vogliamo i campi nome, descrizione e scegliendo l’icona che vogliamo.
  • nel campo comando mettiamo changedesktop e chiudiamo tutto
  • d’ora in poi cliccando du quella nuova icona sul pannello eseguirà lo script che abbiamo impostato.

il post originale






Rimuovere la barra di ricerca

26 09 2008

Ad alcuni piace, ad altri no.
A me non piace 😉

Innanzi tutto come al solito da terminale date il comando
su
date la password e date invio.

ora scrivete
mousepad /usr/share/search-bar/start-search_bar.sh

Questo è lo script d’avvio che linpus usa per avviare la search bar, noi non faremo altro che commentare tutte le linee di testo presenti.
Infatti se eliminiamo lo script verrà dato un errore per il file non trovato, ed commentando le scritte potremo facilmente ritornare alla situazione precedente.

#!/bin/sh
#resolution=`xrandr |grep \*|awk '{print $1}'`
#resolution=`xrandr |grep current|awk -F"current" '{print $2}'|awk -F"," '{print $1}'|sed 's/\ //g'`
#
#if [ $resolution = "1280x800" ];then
# acer-search-desktop --x=650 --y=90 --width=490 --height=31
#elif [ $resolution = "1024x600" ];then
# acer-search-desktop --x=510 --y=65 --width=490 --height=31
#else
# acer-search-desktop
#fi

Fonte: jorge.ulver.no





Raccolta di Wiki

10 09 2008

Ho trovato diversi wiki in inglese per l’installazione di varie distribuzioni di linux sul Acer Aspire One:

Se ne trovate altri segnalatelo che li aggiungo.




Ripristinare la Password

9 09 2008

Premessa: NON lo ho testato personalmente ma credo che funzioni senza problemi.

Vi riporto alcuni passaggi che permetterebbero a quanto si legge in rete di rieffettuare la configurazione del primo avvio e quindi reimpostare lingua, tastiera e password.

Aprire una finestra terminale con ALT + F2 e digitare
terminal

cd /usr/share/oobe
rm oobe.log

rispondere ” y ” per la conferma

Ora riavviamo e riconfiguriamo la password.





Risoluzione monitor esterno

8 09 2008

L’altro giorno ho attaccato l’acer aspire one ad un monitor esterno di 17″.
L’output del pc era comunque di 1024×600 che certamente non si adattano ad un 17 pollici cosi ho iniziato a smanettare con il file xorg.conf.

Per prima cosa facciamo un backup del file se qualcosa va storto:

su
password

cp /etc/X11/xorg.conf corg.conf.bak

ora editiamo il file
mousepad /etc/X11/xorg.conf

Dentro il file xorg.conf cercare la sezione intitolata Screen e dentro di essa la riga Virtual 1024 600 e modificarla in

Virtual 2304 1024

Poco sopra la riga appena modificata, c’è la riga Modes che riporta un elenco di risoluzioni: aggiungere a questo elenco le risoluzioni

Modes "1280x1024" "1024x768"

Salvare e chiudere il file xorg.conf

ora spostiamoci nella nostra directory home (Documenti) ed apriamo il terminale

autentichiamoci nuovamente con il comando

su

e diamo il comando
mousepad monitor.sh

Ora dobbiamo creare uno script da eseguire per impostare la risoluzione di uscita del secondo monitor o di un proiettore per esempio mentre utilizziamo il nostro aspire one per fare altro.

Dentro al file scriviamo:

#!/bin/bash

xrandr -s 1280×1024

xrandr –output LVDS –left-of VGA –auto

Salviamo il file e rendiamolo eseguibile digitando da terminale questo comando:

chmod +x monitor.sh

Ora riavviamo il pc

Una volta riavviato possiamo premere fn+F5 per attivare l’uscita video sul nostro secondo monitor
e eseguiamo il nostro file monitor.sh per lavorare in modo da avere 2 monitor diversi.