Aggiornare il bios

2 11 2008

Per aggiornare il bios occorre utilizzare una penna USB eseguendo un applicazione DOS che sostituisce il bios nella scheda madre con quello che vogliamo noi.

Per semplificare al massimo la procedura di preparazione della nostra penna USB utilizeremo il programma Unetbootin disponibile qui

Questo programma ci permette di installare dei sistemi operativi (alcuni in modalità liveCD) con estrema semplicità e con pochi click.

Prima di cominciare procuriamoci Unetbootin in versione Linux o Windows disponibile nel link citato sopra, una penna USB formattata in FAT ed il bios da flashare (potete trovare l’elenco qui).

Per i corretto funzionamento sotto linux verificare di aver installato i pacchetti syslinux ed mtools,o in alternativa installiamoli:

sucome al solito inseriamo la password
yum install syslinux mtools
preleviamo con wget il file e cambiamogli i permessi per essere eseguito
wget -O unetbootin http://unetbootin.sourceforge.net/unetbootin-linux-latest
chmod 755 unetbootin
./unetbootin &

Prima di proseguire assicuratevi che la penna usb sia vuota e la connessione ad internet attiva, infatti questa ci servirà per installare FreeDos, una versione gratuita di DOS che ci servirà in seguito.

  • Eseguiamo l’applicazione e scegliamo come distribuzione da installare FreeDos
  • Prestiamo attenzione anche a selezionare la periferica usb corretta e clicchiamo OK
  • Da questo momento inizierà a copiare sulla vostra penna usb alcuni file scaricati automaticamente.
  • Una volta finito copiate anche i file del bios contenuti nell’archivio scaricato precedentemente.
  • Importante: inserite il cavo dell’alimentazione ed accendete l’Acer Aspire One premendo il tasto F12 fino ad entrare nella schermata di selezione del boot
  • Selezionate la periferica usb ed al caricamento di FreeDOS scegliete l’opzione 5 (FreeDOS live CD only)
  • Se il vostro bios è il 3304 scrivete 3304.bat e premete invio ma naturalmente cambiate in base alla versione che volete installare
  • Attendete pazientemente l’operazione ed una volta finito avrete un Bios nuovo di zecca.

Sinceramente io sconsiglio di aggiornare il bios a meno che non ci siano dei reali problemi, infatti se per un errore non si riesce a scrivere correttamente e recuperare come descritto qualche post fà si è costretti a spedire il pc in assistenza con le varie rotture (di palle intendo).

Buon Flashing a tutti!





Batteria da sei celle

26 10 2008

Per tutti quelli che chiedevano informazioni riguardo la batteria a sei celle vi informo che da diverso tempo è in vendita su Amazion al prezzo di £49.98 che equivalgono a 62 euro.

La batteria, che ha una durata dichiarata di circa 5 ore, come si vede dalla figura sporge di qualche centimetro oltre il bordo del netbook.

Link ad Amazon




Acer Aspire One a quota 2 milioni

11 09 2008

Acer ha annunciato che entro la fine del terzo quarto del 2008 i pezzi venduti dell’Aspire One saranno due milioni.

Il basso prezzo del prodotto e anche la qualità hanno fatto in modo che il piccolo di casa Acer si diffondesse velocemente, non solo nei mercati USA ed Europeo, ma anche in mercati emergenti come quello Indiano.

La casa ha fatto sapere che entro la fine dell’anno verrà luce un nuovo modello dotato di connettività 3G (UMTS/HSDPA) integrata in modo da non dover ricorrere a chiavette o modem incompatibili con Linpus Linux.
Ricordo che nella parte posteriore del minipc vi è uno slot di espansione che probabilmente potrà essere usato per un modem marchiato Acer.





Ecco il piccolino

1 08 2008

Sto scrivendo da sotto le coperte del mio letto.

Ho finalmente comprato l’Acer Aspire One oggi all’Euronics di Sesto San Giovanni (MI) al Centro Sarca.
Arrivo con 300 euri tondi tondi e mi accingo a comperare l’ultimo netbook di colore blu che era rimasto esposto in vetrina.
Torno a casa, lo accendo ed ammiro la bellezza ed il luccichio della scocca gia sporca di ditate solo con il pensiero.

Le prime impressioni le avrete domani con una giornata di utilizzo alle spalle ma ora vi do un consigio:

Se comprate l’ultimo disponibile assicuratevi che non sia quello da esposizione o che almeno non sia stata gia fatta la prima configurazione, poiche appena tornato a casa ho dovuto prendere subito confidenza con il disco di ripristino e rìsistemare tutto da usb perche il commesso molto sveglio che aveva configurato l’acer al primo boot non si ricordava la password.

Buona notte col mio nuovo Acer Aspire One